ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Eni: gli incarichi manageriali di Roberto Casula nel settore energetico

Dopo gli esordi professionali in Agip, dove viene chiamato a svolgere l’incarico di Reservoir Engineer e Petroleum Engineer, Roberto Casula prosegue la propria carriera in Eni, arrivando a ricoprire ruoli di crescente responsabilità.

Roberto Casula

Roberto Casula, le esperienze professionali in Italia e all’estero con Agip

Roberto Casula è nato a Cagliari nel 1962 ed è laureato in Ingegneria Mineraria presso l’Università della sua città. Dopo aver conseguito l’abilitazione alla professione di Ingegnere, avvia il proprio percorso professionale nel comparto energetico presso Agip S.p.A., dove ricopre la posizione di Reservoir Engineer fino al 1991. Tale esperienza gli consente di occuparsi in prima persona delle prove di produzione e dell’acquisizione dati sui pozzi. Successivamente si dedica al reservoir modelling, supervisionando la modellizzazione numerica del comportamento dinamico dei giacimenti petroliferi: tale attività viene svolta per la società specializzata Beicip – Franlab in Francia. Nel 1992 si trasferisce in Angola, in Africa centrale, per ricoprire gli incarichi di Reservoir Engineer e Petroleum Engineer nella consociata Agip Angola Ltd, dove, due anni più tardi, è nominato Chief Development Engineer. Nel 1997 Roberto Casula rientra in Italia, negli uffici di San Donato Milanese, dove, nel ruolo di Development and Production Coordinator, è responsabile delle operazioni svolte nelle zone dell’Africa Occidentale e dell’Asia Centrale in cui Eni è presente.

Le attività e gli incarichi di Roberto Casula in Eni

Il percorso professionale di Roberto Casula nel settore dell’energia prosegue a livello manageriale in Eni. Nel 2000 viene nominato Department Manager (Responsabile dei Servizi Tecnici di Progetto) con area di competenza in Iran, dove si trasferisce l’anno seguente. Nella capitale Teheran è nominato Project Director e segue i lavori del progetto Giant South Pars Gas fasi 4-5. Le sue esperienze professionali proseguono tra l’estero e l’Italia, dove fa rientro nel 2004: a Gela, infatti, si occupa di condurre le attività di produzione ed esplorazione del territorio siciliano, in qualità del suo incarico di Managing Director di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., una società consociata al Gruppo Eni. Fino alla fine del 2007 ricopre il medesimo incarico anche per Eni Nord Africa BV, per poi diventare Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana e, poco più tardi, Presidente di tre consociate Eni in Nigeria. Nominato Executive Vice President, nel 2011 assume la responsabilità relative ai territori africani e mediorientali in cui opera Eni. La sua ascesa al top management del Gruppo prosegue nel 2014, anno in cui Roberto Casula viene nominato Chief Development, Operations & Technology Officer di Eni S.p.A., a diretto riporto dell’Amministratore Delegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *