ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Ernesto Pellegrini: “Rummenigge campione dentro e fuori dal campo”

Sebbene non fu uno dei protagonisti dello “Scudetto dei record”, Karl-Heinz Rummenigge è uno dei giocatori più ricordati dai tifosi dell’Inter: Ernesto Pellegrini, che lo acquistò durante gli anni della sua presidenza, ha sottolineato il lato “umano” del campione nel primo giorno della kermesse sportiva.

Ernesto Pellegrini

“Kalle simbolo per la mia inter”: il tributo di Ernesto Pellegrini

Due palloni d’oro, due Coppe dei Campioni, diversi campionati vinti: Karl-Heinz Rummenigge è stato uno degli attaccanti tedeschi più prolifici tra gli anni ’70 e ’80. Ernesto Pellegrini, Presidente dell’Internazionale dal 1984 al 1995, decise di portare il calciatore nella Serie A per rinforzare l’attacco della squadra. Con il suo acquisto, l’imprenditore entrò fin da subito nelle grazie dei tifosi interisti. Ma l’investimento si rivelò azzeccato non solo per le capacità di “Kalle” e l’impatto sulla tifoseria: durante la sua avventura interista, il calciatore confermò la sua correttezza sportiva, la sua professionalità e i suoi atteggiamenti esemplari. Per questo l’ultima edizione del Festival dello Sport, che si è tenuta a Trento l’ottobre scorso, gli ha dedicato un incontro. Oltre all’ex attaccante erano presenti Beppe Bergomi, Andrea Mandorlini ed Ernesto Pellegrini, che durante la kermesse ha colto l’occasione per elogiarne appunto le caratteristiche fuori dal campo: “Volevo un simbolo per la mia Inter e Kalle lo ha bene interpretato. Era un uomo eccezionale e modesto, semplice: la semplicità alberga nei cuori dei grandi uomini e lui lo è”. Il Presidente del Gruppo Pellegrini ha inoltre precisato che Rummenigge fu uno dei maggiori sostenitori dell’acquisto di un altro campione, Lothar Matthaus, che si rivelò decisivo nella stagione dello scudetto.

Ernesto Pellegrini e il successo del Gruppo

Con un bilancio di esercizio sempre positivo, il Gruppo Pellegrini è attualmente una delle realtà imprenditoriali più solide del Paese. La società, fondata dal Presidente e AD Ernesto Pellegrini, ha iniziato occupandosi di ristorazione collettiva per poi espandersi nei settori della fornitura alimentare, del Welfare Solutions, della distribuzione automatica e delle pulizie e servizi integrati. Secondo i dati disponibili, per l’ultimo anno di attività è atteso un fatturato record di oltre 630 milioni, frutto anche dei 60 nuovi appalti vinti nel 2019. Numeri resi possibili grazie anche alla “Pellegrini Catering Overseas SA”, che diffonde i servizi del Gruppo in ogni angolo del mondo, e alla “Central Food” di Peschiera Borromeo (Milano), che si occupa di generi alimentari, logistica, controllo qualità e lavorazione delle carni. Un successo iniziato nel 1965, quando venne fondata l’Organizzazione Mense Pellegrini, diventata Pellegrini S.p.A. dopo dieci anni di attività e risultati eccellenti. Con oltre 50 anni di storia e 42 milioni di pasti quotidianamente erogati, il Gruppo di Ernesto Pellegrini è ancora oggi leader del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *