ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Gli Interventi di Chirurgia plastica: un trend che non intende fermarsi

Fino al decennio scorso a sottoporsi ad un intervento per eseguire un ritocchino, erano soltanto delle donne di mezz’età che non volevano accettare l’inesorabile scorrere del tempo. I primi trattamenti che sono entrate nelle case degli Italiano riguardavano la tossina botulinica per rimpolpare gli zigomi ormai scavati dall’età. Successivamente il seno ma anche il naso. Dal 2015, un dato statistico ha sconvolto la comunità scientifica e non: il 14% degli interventi di Medicina Estetica e Chirurgia Plastica sono stati svolti da un uomo. Vediamo allora come questa tendenza al ritocchino stia influenzando i giovani e i meno giovani.

 

 Gli interventi più richiesti

 

La Mastoplastica Additiva Verona o in altre parti d’Italia è l’intervento più richieste dalle donne del nostro Paese. Soprattutto in giovane età, dove le ragazze sono costantemente bombardate da canoni di bellezza che di naturale hanno ben poco. Questi seni prosperosi, le gambe slanciate e sottili e zigomi altissimi. Degli aspetti fisici che sui social hanno sempre più likes e seguito. Proprio per questo motivo, un altro ritocchino sempre più richiesto riguarda le iniezioni di acido ialuronico. La finalità dei pazienti è quella di avere un viso che somigli a quello dei propri influencer preferiti. Una sorta di “Selfie Face” che possa permettere all’utente medio di ottenere successo su Instagram e affini.

Come già anticipato, nel 2015 la novità nei dati statistici è stata rappresentata dalla percentuale di pazienti uomini che si sono sottoposti ad interventi di chirurgia plastica. Nell’anno preso in considerazione si parla del 14% un trend sempre più in crescita negli ultimi anni. I trattamenti più richiesti riguardano la rinoplastica e la ricostruzione dei pettorali, in modo da assomigliare ai modelli che ricoprono le copertine dei giornali di moda.

Un altro intervento che non disdegnano riguarda il filler alle labbra.

 

A cosa fare attenzione?

 

Ciò che più preoccupa i genitori di oggi riguarda un dato importante che riguarda l’età dei pazienti che richiedono interventi di questo tipo. Di fatti, sempre più ragazzi tra i 19 e i 20 anni chiedono ai propri genitori di potersi sottoporre ad un intervento estetico: che sia Mastoplastica Additiva, Rinoplastica o filler. Sconsigliato perché il corpo, a quell’età, non ha ancora raggiunto il pieno sviluppo.

Pur di sottoporsi a questi interventi, questi ragazzi cercano in Rete soluzioni low cost e accessibili a tutti, non tenendo conto di eventuali rischi che si possono ripercuotere sulla propria salute. Non sono pochi i casi di soluzioni a basso prezzo in cui il risultato è stato una protesi mammaria esplosa ed i linfonodi contaminati dal silicone.

 

Fate molta attenzione alla scelta dello specialista che scegliete. Un intervento chirurgico a scopo estetico deve aiutarvi a raggiungere un equilibrio psicofisico e non avere danni permanenti sul vostro organismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *