ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Le ragioni del successo riscosso dai blog di moda

E’ corretto ritenere che vestirsi sia, come nutrirsi, un atto naturale e quotidiano che appartiene ad ognuno di noi. Esistono tuttavia persone che per necessità lavorative o per mera vanità amano scegliere con cura, talvolta maniacale, ciò che indosseranno nelle loro relazioni sociali. Alla prima categoria appartengono certamente coloro che ad esempio rivestono cariche importanti all’interno delle aziende i quali, rappresentando l’impresa nei loro incontri lavorativi, reputano indispensabile proporre un’immagine elegante e professionale. Alla seconda partecipano invece quelli che coltivano il desiderio di presentarsi al mondo indossando vestiti e accessori di ultima tendenza. Essi intendono attraverso la creazione di un look personale esprimere vanitosamente il loro acceso ego soprattutto in eventi mondani. A queste tipologie di persone che manifestano un differente approccio alla moda si aggiungono quelli che, in virtù di una popolarità acquisita, ricevono compensi e capi d’abbigliamento a titolo gratuito per divenire testimonial di un brand. Attori, cantanti e in generale personaggi dello sport e dello spettacolo di fama internazionale rappresentano i fruitori indiscussi di questi risvolti pubblicitari. La capacità di fascinazione connaturata alla moda, dunque, giustifica il successo mediatico ottenuto da alcune fashion blogger che oggi costituiscono per noti o neonati marchi di abbigliamento un formidabile mezzo per accrescere la loro visibilità. Il fashion blog, quindi, assume la funzione di nuovo veicolo di comunicazione nell’ambito della moda talvolta superando per efficacia perfino riviste specialistiche che, prima dell’avvento di internet, erano considerate in questa dimensione punti di riferimento assoluti.

QUALI SONO I COMPENSI CHE LE FASHION BLOGGER RICEVONO DAI BRAND ?

Occorre necessariamente premettere che poche sono le autrici blog di moda che hanno conquistato il favore di un numero cospicuo di follower. E siccome la nascita delle collaborazioni tra i brand del settore moda e queste giovani autrici dipende esclusivamente dal successo di pubblico da queste ultime ottenuto è evidente che la maggior parte delle fashion blogger risultano fuori da questo mercato. Per quelle che viceversa possono vantare migliaia di utenti visitatori si sono aperte relazioni professionali con famosi marchi d’abbigliamento e di accessori che si sono formalizzate in contratti dalle cifre talvolta invidiabili. Si parla cioè di compensi spesso milionari concessi a queste nuove figure professionali in cambio della loro prestazione che consiste in sostanza nel pubblicizzare all’interno dei loro blog vestiti e accessori di un determinato brand e nell’indossare in incontri pubblici i capi d’abbigliamento creati dal marchio con cui collaborano. Se da una parte è opportuno sottolineare la solida affermazione che queste professioniste sono state in grado ritagliarsi a livello mediatico, dall’altro è sacrosanto evidenziare che l’inserimento di queste autrici nell’alveo dei personaggi pubblici riguarda in realtà soltanto alcune di loro. Non è sufficiente aprire un blog per ricevere appetibili proposte lavorative, ma è assolutamente fondamentale dimostrare la forza del proprio carisma che è la qualità imprescindibile da cui dipende la possibilità concreta di conquistare una vasta platea di futuri ammiratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *