ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Manuel Bianconi, fotografo di interni a Roma, spiega come fotografare gli oggetti in movimento (Fragole in caduta)

Oggi voglio spiegarvi come ho realizzato lo scatto di un cestino di fragole, in modalità Splash, ovvero mentre cadono in un liquido!

Innanzitutto preparare il set fotografico, io ho deciso di non far cadere la frutta dentro un contenitore, pieno d’acqua, ma di farle rimbalzare su di una superficie, nera e lucida, con un lieve pelo d’acqua sopra, in modo che al tocco si formassero le goccioline, ma che rimanessero completamente fuori dal liquido.

Per il piano ho usato una teglia da forno e mezzo bicchiere d’acqua, sparso sopra. Come fondali ho utilizzato due divisori di plastica opaca, alle spalle della frutta e alla destra dell’ obiettivo, così da assorbire la luce del flash, posizionato alla sinistra, poiché cercavo un scatto dark mood.

Finito di approntare il set bisogna settare la parte reflex/flash; Profondità di campo f/18, per avere tutto a fuoco, sia le fragole mentre cadevano, sia le gocce d’acqua che si formavano al contatto con la frutta.

I tempi impostati, in syncro con il flash, ad 1/200mo di secondo, per evitare di vedere sulle immagini parte della tendina che oscurava la foto.

Sensibilità ISO pari a 2000, poiché i tempi erano troppo lenti da soli a fermare l’ immagine.

Flash staccato dalla reflex e collegato con un cavo sync, pronto a lampare. Eseguite le prove per avere la giusta illuminazione, ho iniziato una serie di scatti, circa un centinaio, cogliendo la caduta migliore della frutta, che mi soddisfacesse.

Alla fine della sessione di shooting, sono passato alla post-produzione, bilanciando il bianco correttamente, abbassando i neri, per avere un netto contrasto fra il fondale e i colori della frutta.

Ho scelto infine due scatti, fusi poi insieme, dove nel primo ho un frutto in primo piano, con l’acqua che ancora crea un ponte fra quest’ ultimo e il piano, e sul secondo una fragola ancora in volo che, non si sovrapponesse alla prima foto.

Il risultato lo potrete trovare sul mio profilo Instagram, dove solitamente carico tutte le mie foto, sia quelle eseguite dai miei clienti, sia quelle eseguite in studio, per mia ricerca personale.

In questo periodo di quarantena bisogna esercitarsi più possibile, in quegli ambiti fotografici, che propongo ai miei clienti.

Se vuoi saperne di più cercami pure sui miei contatti. Una chiacchierata informale per capire come posso aiutarti.

Fotografo di interni Roma

Manuel Bianconi
Fotografo di interni Roma, fotografia di interni, strutture turistiche, ristorazione, food.
Tel 3479864753
http://www.fotografodiinterni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *