ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Mercati Azionari, Può Ancora Aumentare il Prezzo Oro

Con i mercati azionari ancora a rischio di instabilità non è escluso che si possano avere ancora dei rialzi dei beni rifugio come l’oro.
Il prezioso metallo giallo già protagonista negli ultimi due anni di un rally che lo ha portato per la prima volta nella storia a superare i 2000 dollari oncia rimane ad oggi uno dei pochi beni rifugio che sembra poter arginare gli effetti della crisi economica.
Mentre nel 2019 il prezzo oro era salito sull’onda della sfiducia degli investitori verso i mercati azionari alimentata dalla guerra dei dazi tra Cina e Stati Uniti, nel 2020 ciò è avvenuto per gli effetti collaterali provocati sulla economia reale e quella finanziaria dai lockdown.
Gli investitori sui mercati azionari ed i risparmiatori impressionati dalla vastità della crisi portata dal lockdown si sono rifugiati acquistando sia azioni che oro fisico, più semplice da rivendere senza intermediari anche ai banchi dei metalli o ad uno dei compro oro Firenze o di altre città presenti in ogni paese.
L’impennata della domanda di oro da investimento sui mercati azionari ha facilmente colmato e superato le perdite dovute alla drastica diminuzione del comparto della gioielleria, facendo così schizzare la quotazione oro fin sopra i 2000 dollari oncia ad agosto.
Attualmente sui mercati azionari il prezzo oro che si è stabilizzato ad un prezzo inferiore ed oscilla intorno ai 1900 dollari sembra si sia fermato, nonostante lo stallo questo prezioso bene rifugio resta ad oggi una delle poche alternative che fanno sentire al sicuro, in caso di nuovi dissesti finanziari, gli investitori ed i risparmiatori di tutto il mondo.
In realtà la fiducia che molti rimettano nell’oro non può che essere giustificata, essendo l’unico bene che con i fatti ha retto di fronte a crisi economiche e sociali di ogni genere.
Resta il fatto penalizzante che investire in oro non produce utili ma questo deve rientrare negli obbiettivi primari per cui scegliamo questo prezioso metallo giallo, che non deve essere considerato come un asset di investimento ma solo come un porto sicuro dove limitare i danni durante le tempeste finanziarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *