ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Metalli Preziosi Quale è il Loro Ruolo in Economia

I metalli preziosi sono tra gli elementi che più hanno contribuito al progresso della economia per come la conosciamo oggi.
Il progresso della economia è stato ampiamente determinato dall’utilizzo dei metalli, grazie a questi l’uomo ha potuto costruire oggetti che hanno determinato cambiamenti epocali.
Per quanto riguarda i metalli preziosi questi sono stati determinanti per creare una struttura economica che pur non essendo fisica ha condizionato in modo strutturale i rapporti e la vita degli uomini.
Tra i metalli preziosi che più hanno contribuito a dare una struttura all’economia e ai rapporti economici tra le persone c’è sicuramente l’oro.
Questo metallo è considerato prezioso fin dall’alba dei tempi, da cosa possa derivare un ruolo così preponderante non è ben spiegabile in quanto non si tratta certo di un bene primario per la sopravvivenza.
Nonostante ciò ancora oggi l’oro svolge un ruolo basilare nei rapporti di scambio a tutti i livelli, basti pensare che chiunque possieda oro in qualsiasi forma può monetizzarne il valore recandosi presso un compro oro Firenze come questo.
L’importanza dell’oro rimane tale anche scalando la piramide gerarchica della economia attuale, come confermato dal ruolo primario di bene rifugio che questo metallo svolge ancora oggi nella finanza moderna.
Tutte le nazioni più importanti posseggono riserve auree che custodiscono gelosamente, questo nonostante il valore di queste sia ben poca cosa rispetto alle cifre astronomiche che il volume dei prodotti interni lordi dei vari stati hanno raggiunto attualmente.
Alcuni considerano le riserve d’oro come un indice di ricchezza ma ciò che in realtà possono rappresentare oggi è piuttosto una sorte di paracadute in un mondo finanziario che sta volando troppo alto.
I beni ed i servizi prodotti nel mondo attuale hanno raggiunto un valore enorme, gran parte di questo valore è oltretutto scollegato dall’economia reale e per questo esclusivamente virtuale.
In un contesto simile il prezioso metallo giallo deve essere considerato un paracadute che però potrebbe essere veramente troppo piccolo per frenare gli effetti negativi di un eventuale crollo finanziario mondiale.
L’oro è comunque un bene prezioso che può essere tale in contesti di civiltà organizzate e strutturate sugli scambi commerciali che si basano su un valore monetario.
In assenza di una struttura economica definita è impensabile che questo possa essere considerato un bene prezioso in quanto non si tratta di un bene primario per la sopravvivenza.
Un possibile scenario futuro potrebbe vedere l’affermazione di metalli preziosi diversi dall’oro, nonostante anche questo grazie alle sue caratteristiche intrinseche possa svolgere vari ruoli anche in una civiltà avanzata.
Metalli come il platino e i suoi derivati come il rodio ed il palladio sono già divenuti metalli preziosi anche se non utilizzati attualmente in finanza come beni rifugio in quanto il loro ruolo è determinante in contesti reali come quello della attuale transizione ecologica.
Questi nuovi metalli preziosi sono attualmente saliti di valore per le loro caratteristiche che li rendono indispensabili all’economia moderna in questo momento storico di transizione ecologica.
Alcuni di questi come il rodio sono divenuti molto più costosi dell’oro stesso, nonostante ciò il valore di questi si basa su una situazione temporanea data dalle condizioni del mercati attuale.
Questa condizione è ben diversa da quella dell’oro che è rimasto un bene prezioso da millenni che si basa su un concetto che sembra impreso nell’immaginario collettivo dell’umanità al di là del suo utilizzo come metallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *