ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Portoni per capannoni: quale chiusura scegliere?

I portoni per capannoni vengono spesso messi in secondo piano ma meriterebbero maggiore interesse e delle approfondite considerazioni.
Il primo motivo è perché la funzionalità del portone è quella di velocizzare e ottimizzare le attività industriali, migliorando la logistica aziendale.
Mezzi e personale possono quindi godere di una movimentazione agevolata, in totale sicurezza e grande rapidità.
Funzionano inoltre come ottimi sistemi isolanti tra diversi ambienti ed è anche per questo motivo che devono essere progettate e costruite su misura, in base alla richiesta della clientela.
Analizziamo quali sono i diversi modelli di portoni per capannoni e analizziamo i principali vantaggi.

Portoni a libro per capannoni industriali

I portoni a libro sono delle soluzioni molto utilizzate da realtà industriali che dispongono di una larghezza ridotta dell’architrave ma che non vogliono rinunciare ad alte prestazioni, isolamento termico e resistenza al vento.
Oltre ad una grande affidabilità e robustezza, le porte a libro per capannoni sono durevoli nel tempo e chiudi garantiscono un numero incredibile di aperture.
Esistono sia nella versione ad impacco laterale che nella tipologia con coibentazione, per uno strato di resistenza maggiore.
Garantiscono grandi performance anche a temperature estreme, in genere dai -25°C fino a +65°C.
Sono soluzioni molto utilizzate anche dagli hangar, dai garage e dai magazzini industriali.

Portoni Sezionali

I portoni sezionali sono conosciuti per la loro apertura verticale che lascia spazio davanti e dietro il portone.
I pannelli che costituiscono il portone scivola fino a raggiungere una posizione orizzontale a quella del soffitto, ottimizzando spazio e garantendo un’apertura veloce e sicura. Si tratta quindi di portoni molto vantaggiosi nei capannoni con lucernari, tetti e facciate in vetro.
Anche il design è molto ricercato e si adatta a qualunque contesto industriale nel quale viene installato.
Sono soluzioni per capannoni molto versatili, veloci, facili da montare e decisamente più sicure se confrontati con i portoni a libro.

Porte rapide in pvc

Le porte rapide avvolgibili sono una tra le soluzioni più efficienti in termini di prestazioni ed affidabilità.
Esistono diversi modelli in commercio, ognuno con caratteristiche specifiche per adattarsi a dei contesti industriali e aziendali.
Sono soluzioni molto veloci e silenziose e hanno il grande vantaggio di occupare il minimo spazio, grazie anche all’assenza di ingombri a terra.
Sono in grado di chiudere anche varchi industriali consistenti e non richiedono grandi interventi di manutenzione.

Serrande avvolgibili

Sono molti i modelli di serrande avvolgibili utilizzati in campo industriale, tra i più ricercati nominiamo le serrande microforate, antivento o anti-effrazione.
In qualunque caso sono state testate per resistere a milioni di avvolgimenti, così da essere resistenti e durevoli nel tempo.
Sono una delle soluzioni più utilizzate nelle baie di carico di grandi aziende e realtà industriali e logistiche.
Tra i grandi pregi di queste soluzioni troviamo la permeabilità dell’acqua, la resistenza al vento e una discreta velocità di apertura.
Per concludere, si tratta di portoni per capannoni veloci da montare e quindi pronti a chiudere e riparare anche grossi varchi industriali.
Che siano quindi porte rapide per magazzini e capannoni, serrande avvolgibili, portoni sezionali o portoni a libro, è fondamentale che queste soluzioni siano di qualità: è importante che garantiscono la massima sicurezza durante le loro sessioni di apertura e che ottimizzino le attività logistiche quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *